H&D Chievo Women

logo h&d chievo women

Dopo l’Under 19 e l’Under 17, anche le formazione Under 15 allenata da Emanuele Suppa conclude il suo percorso di questa stagione ricca di gol e soddisfazioni. Le gialloblù hanno recuperato giovedì la gara rinviata lo scorso primo maggio contro il Cadore, e ottenuto una vittoria nell’ultimo impegno di campionato in casa della Triestina.

CADORE WOMEN U15 – CHIEVO WOMEN U15 1-1

Il Chievo inizia con un atteggiamento aggressivo la sfida contro il Cadore, il quale tuttavia si rende pericoloso con alcune buone azioni in ripartenza. Sono proprio le padrone di casa a sbloccare la sfida grazie al preciso colpo di testa di Bighignoli sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Le gialloblù non si perdono d’animo e accelerano alla caccia del pareggio, creando diverse situazioni pericolose nell’area avversaria. Il primo tempo si chiude con il vantaggio delle biancoverdi, mentre nella ripresa la compagine di Suppa riesce a segnare il gol che rimette in piedi la sfida: contropiede rapido delle gialloblù, Bulgarelli vince il duello fisico in velocità con la sua marcatrice e in scivolata batte il portiere in uscita indirizzando la sfera nell’angolino basso. Nel terzo tempo il Chievo aumenta ulteriormente i giri del motore per cercare il guizzo vincente e completare la rimonta, concedendo tuttavia un paio di pericolose ripartenze alla squadra di casa che però non riesce a concretizzare. L’incontro si chiude così con un pareggio, probabilmente il risultato più giusto per quanto si è visto in campo.

TRIESTINA WOMEN U15 – CHIEVO WOMEN U15 2-4

Trasferta vincente per il Chievo nell’ultimo impegno della stagione. Le gialloblù vanno in scena sul sintetico di Trieste per chiudere al meglio una stagione molto positiva come dichiara mister Suppa: “Abbiamo concluso con una prestazione di alto livello, a livello di gioco abbiamo dimostrato ancora una volta di essere tra le migliori squadre del campionato. Mi ha stupito positivamente invece l’atteggiamento, sempre giusto sia nel momento in cui subiamo gol sia quando lo facciamo. Anche quando andiamo in rete riusciamo a gestire la partita senza cadere in facili entusiasmi continuando a mettere giù palla e giocare come sappiamo. Questo è sintomo di una squadra che è cresciuta tanto sotto tutti i punti di vista, in questo momento sono l’allenatore più felice del mondo e sono orgoglioso di quanto fatto dalle mie ragazze“.
Contro la Triestina grande protagonista è Anna Bulgarelli, autrice di una splendida tripletta. La padrone di casa approcciano con grande intensità calciando verso la porta per tre volte già nei primi otto minuti trovando tuttavia una sempre attenta Aurora Villani a neutralizzare le conclusioni con parate di alto livello. Il muro gialloblù cade nella ripresa a seguito di un’azione sviluppata per vie centrali e finalizzata da Pozzetto. Il Chievo reagisce immediatamente, trovando il pareggio con la prima rete di giornata di Bulgarelli, da qui in avanti implacabile. La Triestina però trova il nuovo vantaggio con gran diagonale da fuori area da parte di Larenza su cui Villani stavolta non può nulla. Le gialloblù iniziano così a giocare su ritmi molto alti per sorprendere la difesa biancorossa: Bulgarelli firma la sua doppietta portando il risultato sul 2-2, e poco dopo realizza anche la rete del vantaggio grazie ad un gran controllo orientato spalle alla porta finalizzato da un tiro ad incrociare che non lascia scampo all’estremo difensore. Una sempre scatenata Bulgarelli si procura anche il calcio di rigore con cui Arianna Bertaglia scrive la parola fine al match. Il Chievo festeggia con una vittoria la fine di questa stagione che segna il coronamento di un percorso estremamente positivo.

 

 

Nicola Sordo, Ufficio Stampa – H&D Chievo Women F.M.

Facebook: H&D Chievo Women
Instagram: hd_chievowomen
Twitter: @ChievoWomen
TikTok: Harley&Dikkinson Chievo Women
LinkedIn: H&D Chievo Women