Il ChievoVerona Women FM è lieto di annunciare l’acquisto a titolo temporaneo di Gaia Distefano, attaccante classe 2002 in arrivo dalla Primavera della Juventus.
La giovane calciatrice andrà a rafforzare la rosa di mister Dalla Pozza, che dopo l’approdo in gialloblù del portiere Giada Pilato, accoglie dal mercato invernale anche la prima giocatrice di movimento, una freccia in più da aggiungere al proprio arco per quanto riguarda il reparto offensivo.
Ho scelto il Chievo per poter fare un’esperienza in Serie B che sicuramente mi farà crescere e capire molte cose. Purtroppo in Primavera ci hanno fermato, ma quando si è presentata questa opportunità l’ho colta al volo senza pensarci due volte“, sono le prime parole di Gaia Distefano da nuova giocatrice gialloblù.

Cresciuta calcisticamente nelle giovanili del club bianconero, Gaia è già da diverso tempo nel giro della Nazionale italiana Under 19. Con la maglia della Vecchia Signora ha vinto l’ultima edizione della Viareggio Women’s Cup, ma ma soprattutto si è laureata campionessa d’Italia U17 nella stagione precedente, realizzando anche uno dei rigori decisivi nella Finale Scudetto contro l’Inter.
“É stata un’ emozione unica e spero di poter rivivere qualcosa di simile anche con questi colori – ha dichiarato la neo clivense a proprosito di quella esperienza. La Juventus mi ha insegnato tanto e non posso che portarla dietro con me”.

Massimiliano Rossi, Direttore Generale del Chievo Women, è stato l’artefice della trattativa lampo che ha portato la giocatrice piemontese in terra scaligera. Lo stesso dirigente ha espresso tutta la sua soddisfazione per l’operazione appena conclusa: “Prima di tutto do il benvenuto a Gaia, siamo contenti di accogliere una ragazza di prospettiva nel nostro club. É stata scelta in base a delle precise caratteristiche tecniche di cui in questo momento necessitiamo. Era da un po’ di tempo che la osservavamo e abbiamo trovato un accordo molto veloce con la Juventus. Gaia ha delle buone qualità tecniche e si è ambientata subito nel gruppo, non vediamo l’ora di vederla in campo”.

Attaccante esterno, rapido, si fa apprezzare in zona assist, ma dimostra anche un feeling naturale con il gol, come dimostra anche la doppietta realizzata ad appena 15 anni nella Finale Scudetto Primavera persa contro la Pink Bari. La stessa calciatrice ha parlato delle sue armi tecniche migliori e del nuovo gruppo che ha trovato in gialloblù: “Le mie caratteristiche principali sono la velocità, il dribbling e forza nel tiro. Il primo impatto con il mondo gialloblù? Sono davvero contenta, non mi aspettavo sarebbe stato così bello. Conoscevo già Chiara Mele, che ha giocato in Nazionale U17 con me. Come squadra possiamo benissimo puntare ai primi posti in classifica. Questa esperienza sono sicura che mi piacerà, ora non resta che allenarmi al massimo per guadagnarmi la titolarità e provare a fare un sacco di gol!“.

E noi, al Chievo, non possiamo far altro che augurartelo!

Da parte di tutto il mondo gialloblù, BENVENUTA GAIA!

 

Ufficio Stampa – ChievoVerona Women F.M.

Facebook: Chievo Verona Women F.M. 
Instagram: chievoveronawomenfm
Twitter: @ChievoWomen
YouTube: Chievo Verona Women F.M.