TREVENZUOLO – FORTITUDO MOZZECANE =   3 – 2 (0-0, 1-0, 0-0)

Fortitudo: Sala, Iossa (Pena),  Pelorosso, De Bon, Scarcelli, Menegazzi (Martari), Morganella  All. Boni/Prencipe

Reti: –

Non tutte le magie di Halloween hanno funzionato a dovere, ma le “streghette” ci sono andate molto vicine ed a dire il vero avrebbero certamente meritato la misteriosa X; su un campo molto largo e dal fondo pessimo hanno avuto una partenza un po’ titubante, ma non appena prese le “misure” hanno cominciato a farsi minacciose ripartendo con pericolose azioni di rimessa; chiusura sul nulla di fatto; secondo tempo leggermente più sofferto con qualche ottimo intervento della Sala che però capitola (mancava la goal tecnology e molti dubbi rimangono) a metà tempo; nel finale Morganella un paio di volte spaventa l’ottimo portiere avversario; nel terzo tempo risalgono in cattedra le “streghette” che mettono sotto gli avversari fallendo diverse occasioni la più clamorosa delle quali viene descritta così: Scarcelli apre per la veloce Menegazzi che arrivata in area spara un gran destro sul quale compie una prodezza il portierino locale, ma Menegazzi non demorde, recupera palla e la rimette al centro, dove Morganella tutta sola deve solo depositare in rete; tutti ad alzare le braccia per la facile rete segnata ed invece la palla non si sa come schizza sul palo e non entra. Nessun problema, la strada è quella giusta. Avanti così!!!

Giuseppe Boni