FORTITUDO – VALPOLICELLA = 6-0 (De Vincenzi 2, Savioli 2, Gastaldelli, Menegazzi, ) Arb. De Bon

VALPOLICELLA-VICOFERTILE = 0-1 (Casino) Arb. Caliari

FORTITUDO – VICOFERTILE = 3-0 (De Vincenzi 2, Semeghini) Arb. Caliari

VICOFERTILE: Galloni, Pizzera, Boschi, Cataldi, Scaffardi, Naummi, Casino, Lombardi, Ejelli, Ceci, Bertora AD Trollesi, Rossi, Bonzani, Marottoli Allenatore Marchesi

FORTITUDO: Terrazzani, Adami F, mazzi, Zanini, Dellera, Venturelli, Scarcelli, Menegazzi, Malaghini, De Vincenzi, Negrin AD Perina, Savioli, Gastaldelli, Valenza, Bottigliero, Semeghini Allenatore De Vincenzi

VALPOLICELLA: Rancan, Bertini, Cantarelli, Cunico, efebo, Gambaretto, Ganci, Gasparini, Huhu, Lorenzetti, Magagnotti AD Sterza, Marasà, Martorana, Messetti, Nardi, Zanardo Allenatore Beghelli

La formazione Primavera vince il mini-torneo mozzecanese con merito dimostrando di avere qualcosa in più delle avversarie; gli impegni sportivi della squadra finiranno il 12 Giugno, ma tutte queste gare sono molto importanti per inserire nell’organico alcune ragazze della formazione esordienti ed altre provenienti da altre realtà del circondario. Molto positivo il debutto di Mazzi e Menegazzi  che sono sembrate a loro agio come se vi avessero sempre giocato ed altrettanto promettenti le prestazioni di Zanini e Malaghini, ambedue dotate di ottimi fondamentali tecnici e visione di gioco.

La prima partita ha avuto storia fintanto che De Vincenzi non ha fatto saltare il banco con una giocata delle sue ed in seguito si sono tolte alcune belle soddisfazioni la Savioli (autrice di una doppietta), la Menegazzi e la Gastaldelli con due splendide traiettorie dal limite.

Nella seconda partita la squadra parmense ha avuto la meglio sul Valpolicella grazie ad una bella intuizione della Casino, ma la formazione emiliana è sembrata mettere in atto un gioco più ragionato.

Lo scontro finale ha quindi messo di fronte le due formazioni a tre punti e dopo un primo tempo equilibrato, ancora una volta ci ha pensato De Vincenzi a mettere le cose a posto infilando in verticale quattro avversarie anticipandole sempre con la punta del piede per poi spedire la palla in fondo al sacco. A sigillare il match ci hanno pensato prima la stessa De Vincenzi e poi una Semeghini che in questo finale di stagione è sembrata rivitalizzata.

Prossimo appuntamento il 4 Giugno a San Zeno contro una forte formazione americana.

 

Giuseppe Boni