H&D Chievo Women

logo h&d chievo women

BELLA VITTORIA PER L’H&D CHIEVO WOMEN CON CAPOLAVORO DI KETIS: ESPUGNATA AREZZO

Le ragazze del H&D Chievo Women sono state impegnate nell’insidiosa trasferta contro l’Arezzo femminile nella 17 giornata della serie B. Le gialloblù vincono di misura per 2 a 1 e consolidano la propria posizione in classifica. L’inizio della partita è equilibrato e giocato soprattutto a centrocampo con grande intensità e pressing da parte di entrambe le squadre che non permette manovre elaborate. Il primo squillo arriva al decimo minuto con l’attaccante aretina Razzolini che testa i riflessi di Soggiu. L’H&D Chievo Women reagisce subito con una bella azione in velocità conclusa da Bercelli che però trova la pronta risposta del portiere avversario. Ma il gol è nell’aria: dopo una respinta corta della difesa dell’Arezzo si avventa sul pallone al limite dell’area Sara Ketis che disegna una traiettoria spettacolare diretta all’incrocio dei pali. Con questo capolavoro della giocatrice slovena la squadra di Fabio Ulderici si porta in vantaggio. Si tratta del quinto gol segnato nei primi 15 minuti in questo campionato dal Chievo, a testimonianza degli approcci aggressivi e concentrati alle gare. L’Arezzo prova a reagire e lo fa con una splendida azione di Paganini che supera con un tunnel Micciarelli presentandosi da sola davanti a Soggiu, che ancora una volta è insuperabile. Ma proprio quando l’H&D Chievo Women sembrava in controllo arriva la clamorosa disattenzione difensiva che riporta la gara in parità. Soggiu si addormenta sulla pressione di Razzolini che segna. Anche sfortunata la classe 2003 che sul contrasto si fa male ed è costretta a lasciare il campo. Il primo tempo si trascina così verso la fine senza altre particolari emozioni. All’inizio della ripresa Ulderici fa entrare Begal e nemmeno il tempo di accorgersi che è iniziata la seconda frazione di gioco che le gialloblù sono di nuovo in vantaggio. Stavolta lo svarione difensivo è dell’Arezzo che perde palla sul pressing del Chievo. Ne approfitta Roberta Picchi che trova il nono gol stagionale piazzando col piatto alle spalle del portiere. L’H&D Chievo Women dimostra grande maturità in questo frangente gestendo la reazione dell’Arezzo e soffrendo pochissimo. Anzi, sono le gialloblù che vanno vicine al terzo gol prima con Poli e poi con Begal, la cui conclusione deviata finisce fuori di poco. Nel finale con forze fresche l’Arezzo prova a riversarsi nella metà campo avversaria ma senza mai davvero rendersi pericolosa. Una mischia in area al novantaseiesimo sancisce la fine della partita. Bella prova di compattezza e, a tratti, anche di bel gioco con scambi rapidi e ravvicinati della squadra di Ulderici che fa un pieno di autostima nella trasferta toscana e si carica per i prossimi appuntamenti.   TABELLINO AREZZO FEMMINILE – H&D CHIEVO WOMEN 1-2 14′ pt Ketis, 27′ pt Razzolini, 1′ st Picchi AREZZO: Tuteri, Licco, Paganini, Imprezzabile, Diaz Ferrer, Asgeirsdottir, Nardi, Lorieri, Toomey, Blasoni, Razzolini. A disposizione: Holzer, Cagnina, Perarnau Vives, Gnisci, Carcassi, Nocchi, Miotto, Martino, Fortunati. Allenatore: Eracleous. CHIEVO: Soggiu ( 32′ pt Polonio), Micciarelli, Congia, Ketis, Bercelli ( 24′ st Marengoni ), Pizzolato, Poli ( 36′ st Barro ), Montemezzo, Picchi, Rosolen ( 1′ st Begal), Crespi ( 36′ st Merli ). A disposizione: Saggion, Merli, Zannini, Polonio, Begal, Barro, Peddio, Pasquali, Marengoni. Allenatore: Ulderici. Arb: Silvio Torreggiani Francesco Bragaja, addetto stampa H&D Chievo Women.