H&D Chievo Women

logo h&d chievo women

Serie B: le gialloblù sbancano 3-0 Perugia

PERUGIA-CHIEVO FORTITUDO WOMEN: 0-3 PERUGIA: Bayol, Serluca, Monetini, Ferretti, Tuteri, Fiorucci (22’st Piselli), Angori (9’st Ceccarelli), Federiconi, Bylykbashi (9’st Zelli), Di Fiore, Boyle. A disposizione: Petrarca, Rosmini, Brozzetti, Moscatelli, Bortolato, Urso. Allenatore: Recchi. CHIEVO FORTITUDO WOMEN: Olivieri, Pecchini, Faccioli, Caliari, Bonfante (36’st Mele), Peretti (16’st Bertolotti), Tardini, Carraro, Dallagiacoma (31’st Faccio), Martani (31’st Carabotti), Boni (16’st Mascanzoni). A disposizione: Salvi.  Allenatore: Dalla Pozza. Arbitro: Campagni (Firenze) Assistenti: Tagliaferri (Faenza) Pasi (Ravenna). Reti: 5’pt e 17’st Martani; 21’st Mascanzoni. Il Cfw vince e convince anche in trasferta. Le gialloblù di Dalla Pozza infatti tornano dalla trasferta di Perugia con il bottino pieno. Era quello che tutti auspicavano visti i soli due punti raccolti in trasferta nel girone di andata. Una partita dove nel primo tempo, chiuso sull’1-0, è prevalso l’equilibrio mentre nel secondo, con il secondo e definito terzo gol, le clivensi hanno legittimato la superiorità. “Il buongiorno si vede dal mattino” e infatti, alla prima occasione il Cfw passa in vantaggio. Al 6′ Faccioli con un lancio dalle retrovie, scavalca la difesa avversaria e trova Martani che con il suo piedino fatato scavalca l’estremo difensore del grifo e porta in vantaggio la compagine gialloblù. Al 12′ altra occasione per il numero 9: Dallagiacoma si invola sulla fascia destra, mette in mezzo un cross buono per Martani che però di testa, da buona posizione, non riesce a sfruttare a dovere. Al 26′ è Peretti che prova a impensierire Bayol: Martani controlla in area, appoggia fuori per Peretti che scarica un rasoterra che finisce non lontano dal palo. Una prima mezz’ora a senso unico dove il Cfw ha pieno controllo della situazione. Al 42′ arriva il primo tentativo delle perugine: da una punizione laterale l’americana Boyle (arrivata da poco a Perugia) di testa impegna severamente Olivieri che mette in corner. Dal calcio d’angolo, ben orchestrato, viene pescata sul dischetto del rigore Di Fiore che svirgola il tiro.  Sul secondo palo prova ad approfittarne Monetini che però non riesce a insaccare. Nel secondo tempo il copione è sempre lo stesso: Cfw all’attacco alla ricerca di incrementare e mettere al sicuro il risultato. Al 5′ Peretti da calcio d’angolo trova Carraro che di testa mette fuori di poco. Al 17′ arriva il raddoppio, ancora con Martani. Bertolotti, entrata un minuto prima al posto di Peretti, pesca ottimamente con un filtrante Martani che con una girata al volo non lascia scampo a Bayol e fa doppietta. Dopo altre due occasioni firmate da Dallagiacoma e il duo Martani-Faccioli, al 21′ arriva il terzo gol che chiude definitivamente i conti. Mascanzoni sfrutta alla perfezione un errore della difesa, entra in area e con un diagonale che bacia entrambi i pali, trafigge l’estremo difensore perugino. Con questi tre punti le clivensi iniziano il girone di ritorno con il piede giusto e mantengono il sesto posto con 17 punti, a meno otto dalla Lazio (terza), prossima avversaria all’Umberto Capone di Vigasio.  

Serie B: a Perugia parte il girone di ritorno

Il weekend gialloblù inizierà oggi con la partenza per Perugia dove domenica alle 14.30 all’Antistadio Renato Curi, le gialloblù affronteranno le rivali del Perugia. Una partita che, al di là del divario in classifica tra le due formazioni, può riservare delle insidie, come precisa il mister gialloblù Moreno Dalla Pozza: “Il Perugia nonostante occupi l’ultimo posto in classifica nelle ultime prestazioni si è ripreso ma noi vogliamo cominciare a raccogliere punti anche in trasferta”. Infatti, nel girone d’andata le clivensi hanno raccolto solamente due punti fuoricasa. Invertire il trend potrebbe rivelarsi molto prezioso ai fini di agganciare le prime della classe. ” Sono una squadra vivace – continua il mister – che ha iniziato a prendere forma anche grazie all’inserimento di alcune giovani della Primavera”. Nella gara d’andata le gialloblù si imposero 3-0 con le reti firmate da Dallagiacoma e Boni (doppietta). Il mister in vista della sfida di domani, è fiducioso: “Confido molto nelle mie ragazze e nel fatto che si possa continuare a scendere in campo con lo spirito delle ultime partite”. Unica defezione in casa gialloblù sarà quella di Francesca Salaorni, infortunata alla caviglia.