H&D Chievo Women

logo h&d chievo women

Siamo ormai alle battute conclusive di questa stagione, le formazioni giovanili gialloblù hanno terminato i rispettivi campionati eccezion fatta per il Chievo Under 15, impegnato giovedì nel recupero contro il Cadore e domenica prossima fuori casa con la Triestina. La squadra guidata da Emanuele Suppa ha portato a casa i tre punti ieri mattina contro il Cittadella, mentre si chiude con una sconfitta il cammino dell’Under 17 di Alberini, battuta a Mozzecane dal SudTirol.

CHIEVO U15 – CITTADELLA U15 2-1

Il Chievo impone come di consueto il proprio gioco e si rende più volte pericoloso già nel corso del primo tempo, atteggiamento che porta le gialloblù a passare rapidamente in doppio vantaggio. Il primo lampo è quello di Chiara Azzini, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo ribatte in rete l’iniziale respinta del portiere ospite per il gol che vale l’immediato 1-0 dopo neanche cinque minuti. Passano una manciata di secondi e il Chievo trova subito il raddoppio grazie alla caparbietà di Sara Bertaglia, la quale ruba palla al centrale difensivo avversario e si invola indisturbata verso la porta dove batte per la seconda volta l’estremo difensore ospite. Il fisiologico calo di ritmo delle gialloblù rianima il Cittadella che tenta la reazione senza tuttavia impensierire più di tanto la retroguardia clivense. Al tramonto del primo tempo Ciscato riporta in partita la compagine ospite, circostanza che non smuove le convinzioni di un Chievo che nella ripresa torna a premere sull’acceleratore sfiorando almeno tre volte il gol della sicurezza. Il Cittadella va vicino al pari venendo stoppato dalla traversa, il risultato però non cambierà fino al triplice fischio sancendo la vittoria della squadra gialloblù.

Nelle ultime partite sapevo che le ragazze non avevano raccolto, in termini di risultati, quanto seminato – analizza mister Suppa nel dopopartita – In questa gara invece si è concretizzato tutto il nostro lavoro di questi mesi, le ragazze hanno messo come sempre tutto il loro impegno giocando un ottimo calcio sviluppando le nostre idee. Sono sempre più contento e orgoglioso di loro, anche stavolta è stato molto importante il contributo di chi è entrato dalla panchina, l’ambiente è sereno e si sta bene. Proveremo fino in fondo a giocarci le nostre carte per partecipare alla finale per il titolo regionale, pur sapendo che sarà un’impresa difficile“.

CHIEVO U17 – SUDTIROL U17 1-2

Non riesce a regalarsi i tre punti nell’ultima uscita di campionato invece il Chievo Under 17, sconfitto in casa dal SudTirol dopo una gara intensa e condizionata dal caldo. Più in palla le ospiti nel primo tempo al cospetto di un approccio piuttosto timido da parte delle gialloblù. Castagnini sfiora la rete su un’azione nata da un tiro dalla bandierina, stessa circostanza su cui invece il SudTirol riesce a sbloccare l’incontro. Caloi protegge la propria porta con alcuni ottimi interventi che tengono a galla un Chievo che nella ripresa parte in modo decisamente più convinto. Ad inizio secondo tempo infatti, la gran botta da fuori di Asia Gabrielli si insacca alle spalle del portiere permettendo alla squadra di Alberini di agguantare il pari. Le gialloblù vanno vicine anche a completare la rimonta, ma il palo nega la gioia del gol a Sara Verona. Nel finale il SudTirol riprende però le redini della gara e trova il gol che condanna il Chievo alla sconfitta.
Mister Alberini commenta così la gara che chiude il campionato delle gialloblù: “Avevamo di fronte una squadra di spessore, la sfida è stata complicata, una battaglia con entrambe le formazioni che hanno cercato di giocare al massimo dell’intensità. Sicuramente meglio loro nel primo tempo, nella ripresa invece siamo partite forte trovando il pareggio e andando vicine al vantaggio. Non siamo riuscite a mantenere questa intensità fino al termine della gara, siamo calate e il SudTirol ne ha approfittato per siglare il gol decisivo. Nel complesso la partita è stata piacevole, entrambe le squadre hanno dato tutto cercando di vincere per cui non ho niente da rimproverare alle ragazze. Ci manca ancora qualcosa per competere con le squadre top, ma l’essere riuscite a giocarsi le nostre chance in tutti gli incontri è testimonianza del grandissimo lavoro che abbiamo fatto. Sono molto contento di chiudere la stagione con una prestazione di questo tipo che va a coronare il bellissimo percorso che abbiamo fatto“.

 

Nicola Sordo, Ufficio Stampa – H&D Chievo Women F.M.

Facebook: H&D Chievo Women
Instagram: hd_chievowomen
Twitter: @ChievoWomen
TikTok: Harley&Dikkinson Chievo Women
LinkedIn: H&D Chievo Women