FORTITUDO – VICOFERTILE = 2-2
Reti: 15’ Menegazzi, 55’ Magalini
FORTITUDO: Perina, Tinelli (41’ Visentin), Mazzi (41’ Rebecchi), Zanini, Malvezzi (41’ Adami F), Adami G, Zoetti (41’ Valenza), Menegazzi, Magalini, Scarcelli, Bottiglierro A. AD – Allenatore De Vincenzi
Anche la formazione Primavera della Fortitudo comincia a scaldare i motori in vista della Coppa Veneto e del Campionato e sicuramente il warm-up è stato molto probante vista la torrida temperatura registrata nel bellissimo campo di Polesine che ha ospitato una partita amichevole tra la formazione veronese ed il Vicofertile, compagine parmense in ottimi rapporti. Un grazie sentito all’amministrazione Comunale di Pegognaga che ha consentito di trovare un punto d’incontro tra le due distanti società.
La partita è stata interessante ed ha messo in mostra due compagini che giocano a calcio, con momenti di prevalenza da una parte e dall’altra, per cui il finale è stato assolutamente ineccepibile. La Fortitudo è andata in vantaggio per due volte, ma si è fatta rimontare in ambedue i casi. La prima rete gialloblù grazie ad un fendente da fuori area della Menegazzi che si è insaccato sotto la traversa e la seconda grazie ad una penetrazione della Magalini che con un bel sinistro ha trafitto l’ottimo portiere emiliano.  Ovviamente c’è ancora molto da fare specialmente in una gestione più tranquilla ed accorta della palla e nella fase finale d’attacco. Da notare il buon rientro della Tinelli dopo l’operazione al ginocchio e quello della Rebecchi dopo un anno di assenza dai campi da calcio.
Importante, per chi leggerà questo articolo, ricordare che al volante non è possibile permettersi DISTRAZIONI (per esempio usare il telefonino) visto che l’imponderabile è sempre in agguato.
AL VOLANTE: “Caro amico ti scrivo, così mi distraggo un po’. E poi ti saluto per sempre”.
Giuseppe Boni