COPPA VENETA

FORTITUDO MOZZECANE-ISERA TRENTO= 4-1

Fortitudo Mozzecane: Terrazzani, Adami G., Venturelli, Magalini (capitano) (75° Perina), Malvezzi, Dellera, Tinelli, Scarcelli, Savioli (60° Valenza), Gastaldelli, Bottigliero.

A disposizione: Perina, Adami F., Semeghini, Valenza, Negrin.

Isera: Niosi, Festi, Castelli, Planchestainer, Trevisan, Chemotti, Zillani, Bertolini, Casapu, Omezzoli, Torboli.

A disposizione: Benini, Vianini, Bisoffi.

Le ragazze di mozzecane incontrano in casa le ragazze dell’ Isera Trento nel girone di Coppa Veneta.

Le ragazze della Fortitudo fanno fatica ad ingranare la marcia e ad impostare il gioco a causa del pressing delle ragazze trentine.

Solo dopo 15 minuti la partita si sblocca e  per la Fortitudo arriva il primo goal della gara messo a segno da Gastaldelli, grazie ad un buon appoggio di Savioli.

Nonostante i primi minuti di incertezza, l’ arrivo del goal dà una spinta in più alla partita e le ragazze gialloblù iniziano ad impostare il loro gioco e a creare azioni offensive, una delle quali é stata prontamente bloccata dall’ intervento del portiere avversario.

Buono il ritmo in questa seconda parte del primo tempo delle ragazze di mozzecane ma anche le avversarie non mollano e continuano grintosamente la  partita.

A causa di una svista della difesa delle ragazze dell’ Isera, che sbagliando un passaggio al limite dell’ area, da alla Fortitudo la possibilità di raddoppiare ancora con Gastaldelli al 33°.

Passano solo pochi minuti e, grazie ad un buon lancio di Magalini sopra le teste dei difensori e ad un buon inserimento in area e al buon tiro di Tinelli, arriva il terzo goal.

Buonissimo il primo tempo che termina col vantaggio delle gialloblù per 3-0.

Il secondo tempo inizia con le ragazze trentine che partono all’ attacco mettendo, per un momento, in difficoltà la difesa della Fortitudo. Le avversarie,però, non riescono a trovare il goal, grazie ad un salvataggio sulla linea di porta di Venturelli.

Per le ragazze gialloblù la ripresa non è ottima infatti in alcune situazioni concedono troppo spazi alle avversarie che ne approfittano per cercare di accorciare le distanze, senza però riuscire nell’ intento.

La Fortitudo è in difficoltà a causa delle continue azioni offensive dell’ Isera. Buono l’ intervento del portiere Terrazzani che blocca un’ azione da goal.

Al 79° arriva un bellissimo goal dell’ Isera grazie ad un buon intervento di Trevisan,difficile da intercettare per il portiere.

Il risultato allo scadere del secondo tempo è di 3-1.

Inaspettato il goal di Perina che, anziché giocare nel suo solito ruolo tra i pali, la troviamo in attacco. La gara termina con il risultato di 4-1.

Quella di oggi è stata una buona partita da tutti i punti di vista.

La Fortitudo ha mostrato un buon gioco e un’ ottima preparazione atletica.

Buona la prestazione delle ragazze di entrambe le squadre che hanno giocato con grinta e determinazione.

Valentina Bindella