Marcatori: 32′ Venturini, 48′ Cingano G., 55′ Piazza, 70′ Pettenuzzo

FORTITUDO: Perina, Costantini, Da Cruz, Magalini, Voltolini (Negrin), Ciresola, Venturini (Savioli), Signori (Piazza), Zanardi, Castioni, De Vincenzi.

A disp: Balasini, Terrazzani, Venturelli, Scattolini

Allenatore: Pignatelli

Due Monti: Paccagnella, Ponchio, Zanotto, Cingano M., Canella, Pettenuzzo, Lazzari, Rigato, Doglioso, Cingano G., Moro.

A disp: Zilio, Battistella, Poppi, Baldinazzo

Allenatore: Franceschetto

E’ iniziato sabato 18 ottobre tra le mura amiche il campionato per la nostra Primavera, che però non è riuscita  a bagnare il debutto con un successo.

Per la Fortitudo forse si tratta della miglior prestazione fin qui disputata per determinazione e impegno.

Le gialloblù, che hanno dovuto fare i conti con molte assenze, partono all’arrembaggio, grintose e con la voglia di esprimere al meglio le proprie potenzialità, come chiesto da Mister Pignatelli. Dopo un buon avvio alla mezz’ora è Venturini a portare in vantaggio le gialloblù con un bel tiro all’interno dell’area avversaria. Il primo tempo si potrebbe concludere con un doppio vantaggio, ma il palo nega a Venturini la gioia del secondo gol e così si va negli spogliatoi sull’ 1-0.

Le due squadre ritornano sul rettangolo di gioco e subito al 3′ le avversarie trovano il pareggio con Cingano G. con un tiro che sorprende il nostro portiere.

Il Due Monti prende coraggio, avanza, ma su un ribaltamento di fronte al 10′ è Piazza a riportare in vantaggio la Fortitudo con una conclusione in area che batte il portiere.

La Fortitudo cerca il colpo del KO, quello che avrebbe chiuso il match, ma è invece il Due Monti che con una bella punizione da fuori area calciata da Pettenuzzo riesce a ristabilire la parità.

La partita si conclude con il risultato di 2-2 ; per le nostre giocatrici c’è il rammarico di non aver sfruttato il doppio vantaggio e speriamo che la vittoria sia solamente rimandata a sabato prossimo sempre in casa contro l’Hellas Monteforte.

Da segnalare il debutto in Primavera di Perina, Negrin, Savioli, Da Cruz, De Vincenzi e il piacevole ritorno della Voltolini.

AL VOLANTE: “Caro amico ti scrivo, così mi distraggo un po’ e poi ti saluto per sempre.”

Perla Piazza