FIMAUTO VALPOLICELLA- FORTITUDO MOZZECANE: 0-5

Fortitudo Mozzecane: Perina, Tinelli (61° Zoetti),Valenza, Magalini (capitano), Bonfante, Adami G., Scarcelli, Signori (49° Menegazzi), Zorzi, Zanini (51° Mazzi), Bottigliero (75° Visentin).

A disposizione: Megazzi, Mazzi, Rebecchi, Zoetti, Adami F., Visentin.

Fimauto Valpolicella: Sterza, Lorenzetti, Cadem, Magagnotti (capitano), Gambaretto, Martorana, Scutaru, Zanardo, Marchiori, Bertini, Messetti.

A disposizione: Rancan, Bendinelli, Cassano, Cunico, Bittante.

La seconda partita di Coppa Veneto vede schierate in campo le due squadre veronesi: Fimauto Valpilicella e Fortitudo Mozzecane.

Le ragazze della Fortitudo scendono in campo molto determinate e fin da subito mettono sotto pressione la difesa avversaria. Sprecata l’occasione per il vantaggio, a pochi minuti dal fischio d’inizio, perché il tiro di Scarcelli colpisce il palo.

Dopo la partenza un po’ incerta, anche la squadra del Fimauto Valpolicella reagisce attaccando la difesa giallo blu che però si difende bene. Al 15° altra opportunità per la Fortitudo con Magalini che non riesce a mettere in rete un pallone arrivatole da un calcio di punizione. Leggermente superiore la prestazione della primavera della Fortitudo che in questo primo tempo è riuscita più volte a mettere in difficoltà la difesa avversaria non riuscendo, tuttavia, a trovare il goal. Al 30°, infatti, ennesima azione che non va a buon fine perché la palla finisce nuovamente contro il palo. A causa di una svista della difesa, la Fortitudo va un po’ in difficoltà ma prontamente riesce a riprendersi.

Non troppo buona la prestazione in questo primo tempo delle ragazze di Mozzecane; quello che manca è soprattutto la determinazione davanti alla porta. Il risultato parziale è di 0-0.

La ripresa del secondo tempo vede il Valplicella partire subito all’attacco, tanto da arrivare a sfiorare il goal. Non si fa attendere la razione della Fortitudo che trova il tanto agognato vantaggio con Bottigliero al 51°. Pare che dopo il goal le giocatrici della Fortitudo si siano sbloccate. Dopo una situazione un po’ confusionaria in area, Zoetti da fuori con un pallonetto, sorprende il portiere e regalala alla sua squadra il secondo goal. Il risultato al 62° è di 0-2.

Solo dopo pochi minuti, Zorzi si trova faccia faccia col portiere e porta la Fortitudo a 3 reti. Rispetto al primo tempo le ragazze di mozzecane stanno giocando meglio e con più concentrazione. Nonostante il vantaggio la Fortitudo continua a costruire occasioni offensive non riuscendo però a concretizzarle. Solo allo scadere del secondo tempo arrivano altri due goal della formazione giallo blu: prima di Menegazzi e poi nuovamente Zoetti. La partita si conclude con il risultato di 0-5.

Dopo un primo tempo scarso della Fortitudo dal punto di vista del gioco, il secondo tempo è migliore dal punto di vista tecnico tattico. Tutto sommato la prestazione è buona anche se le ragazze di Mozzecane dovrebbero cercare di scendere in campo concentrare e determinate fin dal primo minuto.

Valentina Bindella