Vigasio – FORTITUDO 3-0, 6-0, 1-0
Heidi, Carola, Mariastella, Martina, Ilaria, Paola, Matilde, Jessica, Domitilla, Sofia.
L’arbitro prima dell’inizio della partita ha chiamato a rapporto tutti gli atleti, controllando abbigliamento, scarpe, parastinchi, non ammettendo parolacce e scorrettezze di qualsiasi tipo.
Sarà stato per rimediare all’atteggiamento del Vigasio dell’ultima volta, comunque questo comportamento ci piace ed è educativo.
Partita da dimenticare, non per il risultato, al quale siamo abituati a non dare la massima importanza, ma per la mancanza di gioco di squadra e di tecnica.
Abbiamo fatto tutti  e tre i tempi ad inseguire la palla senza creare il gioco, impegnate forse troppo sempre a difenderci da degli avversari decisamente più bravi.
Dopo il secondo gol subito Heidi era già scoraggiata e ciò ha permesso che ne prendessimo altri 8.
Complimenti a Carola, che nel primo tempo ha giocato con grinta e determinazione, ma poi anche lei si è lasciata andare e brava Domitilla che ha tentato nel terzo tempo di rimontare, dimostrando carattere ed imponendo il proprio gioco.
Rita Caldana