FORTITUDO MOZZECANE  – FRANCIACORTA  =  1 – 1 (R.I.C.)
Reti: 10’ Rasetti F, 20’ Gaspari
FORTITUDO MOZZECANE: Mazzurana, Pecchini, Cordioli, Caliari, Boni F., Sossella, Rasetti, Santin, Mecenero, Peretti, Rizzi AD Colcera, Bonamini, Caneo, Bindella A  All. Mafficini
FRANCIACORTA: Barbariga, Pelizzari, Mazza, Fenaroli, Ghilardi, Paganotti, Gaspari, Cappellini, Picchi, Merli, Colombi AD, Belotti, Assoni, Buizza, Capelloni, Caio, Gervasi, Pandolfi All. Keci
ARBITRO: Panozzo Niccolò di Castelfranco (Eminente N, e Zuccelli M. di Legnago)
Ammonite:
Espulse: –
Con una settimana del genere e viste le condizioni del campo era molto difficile prevedere di giocare questa partita, ma se fosse cambiata la situazione meteo si sarebbe aperto uno spiraglio. Ed invece la pioggia ha mantenuto le sue promesse e nonostante la volontà delle due squadre di giocare la gara, il signor Panozzo intorno al 40’ ha deciso di interrompere le ostilità ed onestamente non si può dargli torto. Per quanto riguarda lo spezzone di gara bisogna riconoscere che le bresciane sono sembrate più a loro agio in mezzo alla fanghiglia, creando numerose occasioni da rete soprattutto nei primi minuti. Col passar del tempo però la stanchezza e la pesantezza ha livellato i valori in campo.
Al 2’ l’ottima Picchi s’invola verso Mazzurana ma viene stoppata dal fango; al 5’ su un cross proveniente da sinistra sbuca la testa dell’imprendibile Gaspari che mette fuori di poco; ancora Gaspari vola sulla destra e spara un diagonale fuori da ottima posizione; ancora la nr. 7 mette dentro una palla pericolosa che vede tre tentativi di trasformazione prima che Mazzurana riesca a far sua la palla nei paraggi della linea di porta; alla prima occasione veronese la Fortitudo passa in vantaggio con Rasetti che raccolto un ottimo suggerimento della Pecchini insacca con un potente diagonale; al 15’ la Sossella rischia il retropassaggio e sul rinvio della Mazzurana la palla sbatte sulla schiena della Colombi che da l’illusione del pareggio; pareggio rimandato di pochi minuti, quando una bella intesa Picchi, Gaspari libera quest’ultima ad un bel tiro sul primo palo; la partita cala d’intensità e viene ravvivata da un bello scambio Boni, Rizzi che appoggia indietro a Mecenero svirgolante un’ottima palla; al 40’ triplice fischio di una gara che potrebbe essere recuperata il 9 Marzo.
MIGLIORE in CAMPO: –
Bypassato il Franciacorta, parte una settimana difficile per via della condizione del campo e quindi degli allenamenti, per cui il gruppo dovrà fare di necessità virtù ed impegnarsi al massimo per ritrovare forma, compattezza e motivazione a far bene in vista dello scontro contro lo Zensky Padova, formazione alla ricerca di punti preziosi per la salvezza.