Ciao Francesca intanto grazie mille per aver accettato di fare questa intervista..
Ciao, grazie a voi!
Prima di tutto parlaci un po’ di te…età, percorso di studi e cosa ti piacerebbe fare da grande… 😉
Ho 17 anni e frequento la terza al liceo scientifico G.Galilei con indirizzo Scienze Applicate. Non ho ancora ben chiaro quello che voglio fare da grande ma penso che sceglierò qualcosa nell’ambito dell’informatica.
Come mai hai iniziato a giocare a calcio?
I miei vicini di casa erano principalmente maschi e giocavano a calcio così ho cominciato anch’io. Poi alle elementari avevo un buon numero di compagni che giocavano nella squadra del mio paese e alle loro feste di compleanno giocavamo sempre a calcio. Dopo un loro invito, mi sono unita alla squadra.
Per conoscerti meglio raccontaci anche la tua storia calcistica da quando hai iniziato e le squadre dove hai militato…
Ho cominciato a 8 anni nel San Giovanni Lupatoto dove ho giocato per 4 anni con i ragazzi, poi sono passata al San Martino, nel quale ho avuto la mia prima esperienza con le ragazze. Successivamente ho giocato 2 anni nel Fimauto Valpolicella e quest’anno sono arrivata alla Fortitudo.
Qual’e il tuo ruolo in campo ora?c’e un’altra posizione dove ti piacerebbe giocare?
In campo gioco nel ruolo di portiere, non vorrei giocare in nessun’altra posizione perché questo è il ruolo che amo di più.
Come ti trovi in prima squadra visto che è il tuo primo anno alla Fortitudo?
Direi che mi trovo bene, la tensione e le responsabilità sono di più, ci sono ritmi diversi, ma avere intorno persone con molta più esperienza di te aiuta a crescere.
Nell’ultima partita avete vinto 3-4 contro la Bocconi…che partita è stata secondo te? Come pensi di aver giocato?
È stata una partita che é rimasta aperta fino alla fine, non è certamente stata una delle nostre migliori prestazioni, anche se alla fine ne siamo uscite vincitrici. Personalmente, penso che avrei potuto fare di meglio.
Domenica prossima arriverà in casa nostra l’Inter…come vedi la sfida?
La partita con l’Inter sarà molto impegnativa. Dovremo giocare una buonissima partita per portare a casa la vittoria vista la caratura della squadra che ci troveremo di fronte. Penso che ne verrà fuori una bella sfida.
Oltre al calcio quali hobbies o passatempi hai?
Oltre al calcio mi piace ascoltare musica e uscire con gli amici.
Ti ringraziamo per aver risposto alle nostre domande e ti facciamo un grosso in bocca al lupo per tutto!!
Grazia a voi! Crepi!

Deila Boni