H&D Chievo Women

logo h&d chievo women

Si conclude nel miglior modo possibile la stagione per l’H&D Chievo Women che, allo stadio Olivieri, vince per 2 a 1 contro la Freedom e conquista un bellissimo quinto posto approfittando del passo falso dell’Hellas a Cesena.

PRIMO TEMPO

L’inizio della partita è abbastanza equilibrato con la squadra di Ulderici che tiene di più il pallone ma non riesce a trovare i varchi giusti e commette qualche errore in fase di impostazione, le gialloblù si muovono molto e Landa è fra le più attive partendo defilata sulla fascia sinistra per poi accentrare la propria posizione giocando più vicina a Picchi. Da un’iniziativa della classe 2001 scaturisce la prima occasione della gara: scappa sulla sinistra e mette in mezzo un pallone basso per Begal che viene anticipata per pochi centimetri. La Freedom con il passare dei minuti prova a prendere coraggio e Saggion è costretta a compiere un intervento prodigioso in scivolata per salvare il Chievo, nella dinamica dell’azione la numero 4 si fa male ed è costretta ad uscire. L’episodio dell’infortunio dà una scossa all’H&D Chievo Women che inizia ad attaccare con più convinzione e a portare una maggiore pressione, a dieci minuti dalla fine del primo tempo arriva il vantaggio per le padrone di casa: Begal si esibisce in un clamoroso coast to coast partendo dalla propria metà campo e superando in velocità un paio di avversarie, arrivata sul fondo fa partire un cross solo da spingere in rete per Marengoni. Il Chievo sembra in controllo ma Barro stende Burbassi in area e viene assegnato il calcio di rigore alla Freedom: sul dischetto si presenta Martin che colpisce il palo e sulla ribattuta segna ma da regolamento il gol viene annullato. Ulderici inverte PizzolatoRosolen e l’H&D Chievo Women sfiora il raddoppio con un’altra bella azione di Landa che effettua un traversone per Begal che viene anticipata sulla linea di porta, le gialloblù insistono e al tramonto della prima frazione colpiscono il palo dopo un tiro in spaccata di Picchi.

SECONDO TEMPO

Il Chievo riparte forte alla ricerca del secondo gol ma la Freedom non rimane a guardare e Soggiu compie una grande parata con i piedi su girata ravvicinata di Asta. Al quarto d’ora della ripresa arriva il pareggio per la squadra piemontese: azione abbastanza confusa e casuale in area del Chievo e il pallone arriva alla neoentrata Cocco che ribadisce in rete. L’H&D Chievo Women non subisce il contraccolpo psicologico e si riversa subito in avanti sfiorando la rete con Begal che mastica la conclusione davanti alla porta; sullo sviluppo dell’azione successiva arriva il raddoppio clivense: Marengoni riconquista la palla sulla trequarti e imbuca splendidamente per Begal che crossa, sul pallone arriva Merli che di tacco al volo segna uno dei gol più belli dell’anno. Capolavoro della numero 8 e Chievo di nuovo avanti. Da questo momento in poi la squadra di Ulderici controlla la partita fino alla fine senza rischiare nulla e anzi andando vicina al terzo gol con un tiro di Begal parato.

Finisce 2 a 1 per l’H&D Chievo Women che chiude il campionato di serie b al quinto posto al termine di una stagione nella quale la squadra gialloblù si è tolta tantissime soddisfazioni, fra cui la prima storica vittoria nel derby contro l’Hellas; è stato un percorso di crescita continuo per le ragazze di Ulderici che, soprattutto nel girone di ritorno, hanno messo in mostra un gioco ben collaudato con movimenti codificati e fatto di continui interscambi di posizioni. La giovane età media della squadra ha portato tanto entusiasmo e le ragazze hanno mostrato grande maturità nei momenti di difficoltà. Adesso il Chievo guarda alla prossima stagione con fiducia ed ambizione ed Ulderici è consapevole di aver costruito una grande famiglia prima che una squadra.

MVP

ARIANNA MARENGONI: grande inserimento e bel gol nel primo tempo, nel secondo fa partire l’azione del raddoppio con un passaggio geniale per Begal. In mezzo tanta corsa e una quantità innumerevole di palloni recuperati, a tutto ciò unisce qualità nel trattare il pallone e visione di gioco. Oggi ha dominato a centrocampo con una prova completa. Inesauribile.

TABELLINO

H&D CHIEVO WOMEN – FREEDOM 2-1

Marengoni 34′ pt, Cocco 15′ st, Merli 20′ st

FORMAZIONI

CHIEVO: Soggiu; Micciarelli; Saggion ( Rosolen 21′ pt ); Ketis; Landa; Pizzolato; Montemezzo ( Merli 12′ st ); Begal ( Trevisan 36′ st ); Picchi; Barro; Marengoni.

A disposizione: Congia; Merli; Zannini; Polonio; Poli; Peddio; Pasquali; Rosolen; Trevisan.

Allenatore: Ulderici Fabio.

FREEDOM: Nucera; Giatras; Burbassi; Zito; Di Lascio; Bruni; Devoto; Serna; Battaglioli; Martin; Asta.

A disposizione: Servetto; Marrone; Mellano; Fadini; Vasquez; Fedele; Ara; Cocco; Eletto.

Allenatore: Ardito Michele.

Arbitro: Angelo Davide Lotito di Cremona.

Assistenti: Riccardo Bonicelli; Lorenzo Jacopo Cattaneo.

Francesco Bragaja, addetto stampa H&D Chievo Women.