FORTITUDO MOZZECANE CF – NOI LA SORGENTE: 1 – 3

FORTITUDO MOZZECANE CF: Magalini, Lippolis / Da Silva, Chiaramonte, Giovannini / Colpo, Venturelli / Zampieri, Scarcelli / Pasini, Gavioli /Leonora, Bortolotti / Guernelli.

C’è chi sostiene che l’ avversario incontrato oggi sia stato qualitativamente inferiore rispetto al girone di andata, ma indubbiamente le ragazze di mister Marcomini sono in evidente ascesa agonistica e tattica e la netta sconfitta rimediata alla seconda di campionato è un lontano ricordo.

Auspicabile è dimenticare alla svelta l’ imbarazzante prestazione nell’ amichevole infrasettimanale e continuare con quanto di buono si era fatto vedere al comunale di Villafranca.
Quaini fuori dai giochi in seguito alla botta rimediata sabato scorso.
Primo tempo giocato a viso aperto: ospiti in vantaggio al 6′ in seguito ad una disattenta e lenta ripartenza della difesa, ma considerato la giovane età e la poca esperienza in questa categoria qualche errore è prevedibile e compensato ( meno male…) con il costante impegno ed attenzione.
Le fortitudine pericolose al 12′, assist di Zampieri in area ma il portiere in uscita anticipa Gavioli.
Ospiti pressoché mai pericolosi ed incisivi.
L’ attenta Magalini si supera al 17′ deviando uno dei pochi tiri in porta, un minuto prima Gavioli mira la porta ma la palla esce di poco a lato.
Secondo tempo un po’ meno equilibrato, la difesa appare meno attenta a chiudere gli spazi e gli avversari ne approfittano andando tre volte a segno.
Fortitudo pericolosa al 5′ con Guernelli, oggi particolarmente vivace, ma il suo tiro viene parato in due tempi propio sulla linea di porta. Si esce meritatamente sconfitti.
Terzo tempo a trazione anteriore, mister Marcomini mischia le carte nella speranza di aumentare la velocità di gioco ed il pressing a centrocampo. Ne viene fuori un tempo ad alta tensione, rapidi Le combatutissimi sono i capovolgimenti di giuoco e le giocate più fluide. Le fortitudine riescono a tenere un baricentro alto per lunghi tratti e mettono gli avversari in evidente affanno. In campo nove tigrotte con le compagne in panchina unite ad incitare le compagne, uno scenario che ci auguriamo di vedere sempre più di frequente.
Meritatissimo è il pareggio in extremis di Gavioli ( secondo goal ufficiale) su preciso assist di una indomita Venturelli.
Si esce dal campo ancora una volta con un meritato ed alquanto sudato punticino ma soprattutto con la consapevolezza da parte delle nostre ragazze che se credono fino in fondo nei “propri mezzi” e riversano sul terreno verde tanto agonismo l’ unione ed il divertimento del gruppo cresce in maniera esponenziale.
Forza ragazze, continuate così e… Sota chi toca!!

Loris Lubiato
Foto: Pierangelo Gatto Photo
Copyright © Tutti i diritti riservati