FORTITUDO MOZZECANE – DORIAL =   2 – 2 (1-0, 0-2, 1-1)
Fortitudo: Sargenti. Rjjali (Visentin), Malvezzi (Ganci), Mele C (Bernardi), Zaldini, Zanca (Bonotto), Menegazzi (Cordioli),  Rebecchi, Mele A (Pachera), Scarcelli, Dal Frà  All. Ferrarini
Reti: Rebecchi, Malvezzi
La Fortitudo tira fuori gli artigli e consapevole dei propri limiti getta nella mischia tutte le energie di cui dispone strappando un pareggio che sta molto stretto. Il risultato conta relativamente, ciò che conta è l’aver visto una squadra che ha voglia di giocare e che lotta su ogni pallone (prendere esempio da tale Rebecchi). Peccato per le troppe occasioni fallite.
Nel primo tempo la Fortitudo domina e ottiene lo 1-0 grazie ad un caparbio tiro al volo della Rebecchi che assume una traiettoria strana e s’infila in rete.
Nel secondo tempo la gara è più equilibrata; gli ospiti hanno diverse occasioni sul fronte destro, ma anche la Fortitudo sciupa qualche occasione specialmente con la Dal Frà. A tempo ampiamente scaduto il Raldon mette a segno una doppietta
Nel terzo tempo la Fortitudo torna a tenere bene il campo ma subisce in contropiede un goal che sa di beffa (3/4 errori in contemporanea); per fortuna a mettere le cose a posto prima del triplice fischio ci pensa la Malvezzi con una cannonata su punizione.