La quarta giornata di campionato vede il ChievoVerona Women impegnato sull’ostico campo della capolista Brescia.
Le gialloblù sono chiamate a rialzarsi dopo l’inizio difficile che ha visto le ragazze di Dalla Pozza perdere contro Cittadella e Cesena.

PRIMO TEMPO – Ottimo inizio del Chievo che si spinge subito in avanti. Conclusione a mezza altezza di Valentina Boni, Meleddu la fa sua.

Vantaggio Peretti! – Verticalizzazione per Mascanzoni, quest’ultima è bravissima a pescare Rachele Peretti in area di rigore. La numero 7 gialloblù con un piattone chirurgico infila in rete. 1-0 Chievo dopo soli tre minuti!

Il Brescia prova a reagire, ma il Chievo si difende con ordine e sventa gli attacchi delle Leonesse. Al 16′ le lombarde si fanno pericolose con una doppia occasione: prima con una tiro da distanza ravvicinata di Farina che sfiora la traversa, un minuto dopo con la giocata personale di Ronca. Martina Galloni è però bravissima a distendersi in calcio d’angolo e difendere il vantaggio.

Raddoppio di Pecchini! – Alla mezz’ora il Chievo raddoppia. Gran cross in mezzo di Salimbeni su corner, respinto con difficoltà dal Meleddu. Sulla ribattura è lesta Tardini a rimettere in mezzo nella mischia, dove sbuca Pecchini che deve solo, di testa, appoggiare in rete.

Dopo pochi minuti è ancora Ronca a girare a rete per il Brescia a limite dell’area, palla di poco a lato. In questa fase del match la compagine lombarda fa la partita per provare a rimontare, il Chievo si difende con ordine e sfrutta bene le ripartenze.

Rigore Brescia – In pieno recupero Bonfante atterra Cristina Merli in area. Previtali dal dischetto spiazza Galloni.

A pochi secondi dalla fine della prima frazione grande occasione per Luana Merli, ma Galloni compie un intervento strepitoso e salva le gialloblù. Finisce così il primo tempo, con le gialloblù che conducono per 1 – 2.

SECONDO TEMPO 

Altro grande avvio del Chievo, che sfiora il gol per ben due volte con Mascanzoni. L’esterno clivense prima centra la traversa da posizione defilata, poi viene pescata in area da Peretti: buona conclusione della numero 11, ma Meleddu compie un miracolo.
Dopo dieci minuti prova a rifarsi vivo il Brescia con la nuova entrata Brayda. Pericolosa la sua punizione che sfiora il palo.

Doppietta Mascanzoni! – Tiro di Bertolotti appena entrata, Meleddu respinge corto. Si avventa sul pallone Daiana Mascanzoni che prima evita un’ avversaria e poi deposita in rete.
Dopo appena due minuti l’esterno offensivo si ripete: contropiede del Chievo guidato da Valentina Boni, la capitana serve la numero undici che ancora una volta dimostra tanta freddezza sotto porta. 4-1 Chievo!
Il forcing dei padroni di casa non produce occasioni pericolose fino al triplice fischio del direttore di gara, il match termina con il poker gialloblù.

Prima vittoria stagionale per il ChievoVerona Women, che espugna il campo del Brescia capolista.
Grande prova delle giocatrici di mister Dalla Pozza, che mettono in campo tanto cuore e conducono una partita intelligente. Decisivo l’approccio alla gara sia nella prima che nella seconda frazione, micidiali le ripartenze che hanno scavato un solco irraggiungibile per le Leonesse.
Adesso per i gialloblù potrebbe cominciare un altro campionato.

 

Il tabellino della gara:

Brescia 1: Meleddu, Brevi, Locatelli, Galbiati, Farina (46′ Parsani), Previtali (62′ Magri), Ghisi, Merli C., Assoni (18′ Massussi), Merli L., Ronca (46′ Brayda).

ChievoVerona Women 4 : Galloni; Bonfante, Salaorni, Caliari, Pecchini; Tardini, Prost, Salimbeni (70′ Bertolotti); Boni, Peretti (85′ Botti), Mascanzoni (88′ Dallagiacoma).

 

Marcatori: 3′ Peretti (C), 30′ Pecchini (C); 46′ Previtali (B), 73′, 75′ Mascanzoni (C)

Ammoniti: Prost (C), Previtali (B), Salimbeni (C), Merli (B)

Ufficio Stampa – ChievoVerona Women F.M.

Facebook: Chievo Verona Women F.M. 
Instagram: chievoveronawomenfm
Twitter: @ChievoWomen
YouTube: Chievo Verona Women F.M.