H&D Chievo Women

logo h&d chievo women

Allo stadio Olivieri di Verona si affrontano H&D Chievo Women San Marino Academy per la 18 giornata di Serie b. Le padrone di casa vogliono dare continuità alla convincente vittoria contro l’Arezzo, mentre San Marino cerca punti importanti per risalire la china. L’inizio di partita è equilibrato, giocato prevalentemente a metà campo. I primi pericoli li porta il Chievo che inizia a prendere in mano le operazioni dopo una decina di minuti. Sulla fascia destra scambiano bene Saggion Poli ( autrice all’andata di un gran gol ) che portano al tiro Montemezzo, che manca di precisione. L’H&D Chievo Women insiste e arriva la prima conclusione in porta dopo un bello scambio fra Picchi Begal con quest’ultima che va al tiro parato in angolo. Dopo una fase di controllo da parte delle gialloblù arriva la reazione di San Marino che inizia a spingere e mette in seria difficoltà la difesa clivense. Dopo una veloce ripartenza la squadra di Venturi colpisce la traversa con Bonnin. Il San Marino insiste e va al tiro con Puglisi ( deviato ) e trova una super risposta di Polonio sul tentativo di Tamburini. Mister Ulderici capisce il momento di sofferenza delle sue ragazze e prova a trovare soluzioni alternative invertendo Begal e Poli sugli esterni. Arriva però un altro pericolo nell’area del H&D Chievo Women con un gol annullato per fuorigioco a Gardel. Ma è proprio dalle fasce che il Chievo trova l’azione del vantaggio. Ottimo lavoro di Picchi che imbuca, con una palla da trequartista più che da centravanti, per Poli ( tornata a destra ) la quale mette in mezzo per Begal che si fa trovare pronta all’appuntamento con il gol, il quarto del suo campionato. L’autrice del vantaggio gialloblù si dimostra molto mobile e nel finale del primo tempo si sposta di nuovo a destra vicina a Poli. L’ultima occasione dei primi 45 minuti è per il Chievo con Poli che da buona posizione al centro dell’area mastica la conclusione. La seconda frazione inizia sulla falsa riga della prima, con sostanziale equilibrio in campo. I primi brividi provengono da una disattenzione difensiva per parte, non concretizzata dagli attacchi. Le ragazze di Ulderici paiono in controllo ed è da sottolineare l’intelligente lavoro svolto da Picchi spalle alla porta, fungendo da raccordo fra i reparti e aprendo spazi alle proprie spalle che Begal è abilissima a sfruttare. Sembra essere questa la chiave tattica che manda fuori giri la difesa di San Marino. Ma le ragazze di Venturi sono vive e colpiscono un altro legno, sempre con la sfortunata Bonnin. Immediata la risposta del Chievo con Begal che a tu per tu con Limardi si fa respingere il tiro, sulla ribattuta Poli spedisce alto. Il tutto era nato da una bella azione in velocità fra la regista offensiva Picchi e la neo entrata Peddio. L’H&D Chievo Women continua a macinare gioco e va nuovamente vicina al raddoppio con Picchi, dopo che Pizzolato aveva azionato la modalità motorino seminando metà squadra avversaria. Il gol è nell’aria e arriva al minuto 76 dopo un errato disimpegno difensivo di San Marino: Marengoni, appena entrata, è brava ad avventarsi sul pallone e a depositarlo in rete. Il Chievo non è ancora sazio e va vicino al terzo gol con Picchi. Il San Marino non riesce più ad impensierire Polonio e la partita si trascina così al novantesimo sul 2 a 0 per le padrone di casa. L’H&D Chievo Women sale a 30 punti e trova la seconda vittoria casalinga in questo campionato ( successo interno che mancava dalla seconda giornata ) guardando con rinnovata fiducia ai prossimi impegni. La squadra di Ulderici si diverte a giocare e la giovanissima età media della rosa ha portato spensieratezza e allegria, ma allo stesso tempo si denota una grande maturità nella gestione dei momenti più difficili. Sono tutti elementi che possono far sognare in grande la propria tifoseria!

TABELLINO

H&D CHIEVO WOMEN – SAN MARINO ACADEMY 2-0

29′ pt Begal, 31′ st Marengoni

CHIEVO: Polonio, Congia, Saggion ( 39′ st Bercelli ), Ketis, Merli ( 19′ st Peddio ), Pizzolato, Poli ( 26′ st Landa ), Montemezzo ( 26′ st Marengoni ), Begal ( 39′ st Pasquali ), Picchi, Barro

A disposizione: Bercelli, Landa, Zannini, Peddio, Pasquali, Rosolen, Trevisan, Marengoni, Buttè

Allenatore: Ulderici

SAN MARINO: Limardi, Montalti, Gardel, Carrer, Ladu, Brambilla, Bonnin, Puglisi, Tamburini, Giuliani, Carlini

A disposizione: Bertolotti, Manzetti, Menin, Mariotti, Buonamassa, Montanari, Pirini, Prinzivalli, Nicolini

Allenatore: Venturi

Ammonizioni: Ketis ( 24′ pt ), Merli ( 36′ pt )

Arb: Simone di Renzo

Assistenti: Mattia Bettani, Giovanni Ruocco