Un’altra conferma importante per il ChievoVerona Women F.M. in vista della vicina ripartenza del campionato di Serie B.
Alice Martani, attaccante classe 1996 con quattro stagioni già alle spalle nel club, è pronta a segnare ancora per far gioire i tifosi gialloblù.
Sarà ancora la calciatrice lombarda la pedina più avanzata del reparto offensivo della rosa di mister Dalla Pozza, con il compito di trascinare a suon di gol e assist la formazione clivense.
La ventiquattrenne, infatti, ha firmato il rinnovo di contratto che continuerà a legarla al club fino a giugno 2021.

“Ho deciso di rinnovare con il Chievo perché qui mi trovo molto bene con tutti, mi sento a casa e questo per me è molto importante – ha spiegato la Martani a margine della firma. Penso di poter dare ancora tanto a questa società che ha creduto in me sin dall’inizio. Mi impegnerò al massimo per poter migliorare ogni giorno di più e aiutare la squadra ad arrivare il più in alto possibile!”.
Una fiducia giustificata, perché non sarebbe di certo la prima volta che l’attaccante spinge i gialloblù verso le posizioni più nobili della classifica.
Memorabile in questo senso è stata la stagione 2017/2018, in cui la Martani ha messo a referto ben 26 gol, grazie a cui è stata proclamata capocannoniere del girone C della serie cadetta e che ha permesso alla squadra di conservare la categoria.
Una familiarità, quella con la rete avversaria, che non si è limitata a quel campionato, ma che ha continuato a fare le fortune dei gialloblù.

Grazie ai 48 gol siglati con la società con sede a Mozzecane, infatti, Alice Martani è primatista di reti fra le calciatrici presenti nell’attuale rosa a disposizione di mister Dalla Pozza.
Di queste marcature, ben 45 sono arrivate in campionato, a fronte delle 83 presenze in cadetteria: una media abbondantemente superiore a una rete ogni due partite. Il suo apporto, però, non si esaurisce con l’abilità in zona gol.
Alice Martani è una punta completa, che partecipa al gioco e viene in soccorso della squadra grazie alla sua corsa. La sua velocità le permette di svariare anche sulle fasce e di essere utile anche in fase di rifinitura, pescando spesso le compagne che si inseriscono in area.

L’ultimo campionato, pur se parzialmente valutabile a causa dello stop forzato, è stato complicato sia per la squadra che a livello personale. Ma con la stessa determinazione che mette in campo su ogni pallone, Alice guarda con ottimismo alla prossima stagione: “Nell’ultimo campionato non abbiamo avuto la continuità che sarebbe servita per raggiungere traguardi importanti, soprattutto ad inizio stagione, ma anche questo ci è servito per crescere e maturare. Quest’anno dobbiamo partire subito forti con la mentalità giusta per poter fare un’ottima stagione. Io sono molto fiduciosa e non vedo l’ora di iniziare!“.

La rinnovata collaborazione con l’A.C ChievoVerona, inoltre, è una cosa molto positiva in prospettiva futura verso il professionismo” – aggiunge la calciatrice, che ribadisce ancora una volta il desiderio di tornare a calcare il rettangolo di gioco. “Dopo questa lunga pausa non sarà facile riprendere però ho tanta voglia di ricominciare, mettermi in gioco e fare bene”.
E se abbiamo imparato a conoscerla, siamo sicuri che con grinta e sacrificio, ci riuscirà.
In attesa di tornare a esultare per i suoi gol o di applaudirla per lo spirito che mette in campo, il Chievo Women sa di poter contare ancora per un anno sulla sua numero nove. Alice Martani, professione bomber e molto di più.