Un’altra conferma di primissimo ordine per la rosa del ChievoVerona Women in vista della prossima stagione di Serie B.
Daiana Mascanzoni, arrivata fra le fila del club con sede a Mozzecane un anno fa, proseguirà la sua avventura in gialloblù.
La giocatrice nata a Bussolengo ha firmato il prolungamento di contratto con cui si è legata alla società della Diga fino al 2021.
Ho deciso di rinnovare prima di tutto per il gruppo e per le ragazze, dato che lo scorso anno mi sono trovata bene – ha spiegato Daiana Mascanzoni . Poi anche per il progetto che la società e Max Rossi (direttore generale, ndr) hanno intenzione di portare avanti. Sicuramente c’è dell’amaro per lo stop improvviso dell’ultima stagione, io come tutte le ragazze e il mister abbiamo voglia di rivincita, soprattutto perché stavamo ingranando e stavamo facendo dei buoni risultati”.

Ci sarà ancora lei, dunque, a presidiare le corsie laterali del ChievoVerona Women. Destra o sinistra fa infatti poca differenza per la Mascanzoni, che nella scorsa stagione ha ricoperto anche più ruoli, ma sempre lungo quelle fasce che ama tanto consumare.
Laterale basso o alto, la costante è sempre la stessa: scorrazzare avanti e indietro per l’esterno del campo, contribuendo a far ammattire le dirimpettaie avversarie.

Nata come terzino di spinta, la 27enne si è fatta apprezzare nella seconda parte di stagione anche quando è stata schierata da mister Dalla Pozza come ala offensiva, rendendosi ancora più preziosa in zona gol.
Oltre ai consueti cross dal fondo, infatti, la Mascanzoni ha dimostrato di saper sfruttare anche la sua buona struttura fisica per rendersi pericolosa nel gioco aereo e nei tagli verso l’area di rigore.
Proprio sul ruolo e sul compito da svolgere in campo è intervenuta la stessa calciatrice: “Diciamo che devo entrare ancora bene nell’ottica di fare goal, dato che ho giocato per due anni come terzino in Serie A. Con il mister avevamo già definito il mio ruolo di attaccante appena è arrivato e che condivido. Ovviamente spero di fare tanti goal, ma sono al servizio della squadra qualsiasi cosa mi venga chiesta di fare”.

Daiana Mascanzoni garantisce alla formazione clivense un apporto di qualità, ma anche di esperienza. Nonostante la giovane età, infatti, il versatile esterno gialloblù ha accumulato 96 presenze e 20 gol in cadetteria, ma è soprattutto una delle giocatrici della rosa del Chievo che ha calcato di più i campi della massima serie: 62 volte con le maglie di Bardolino Verona e Chievo Valpo. Proprio con quest’ultimo, ha vinto un campionato di Serie B nella stagione 2016/2017.
Proprio la sua esperienza potrebbe essere utile per ripetere un risultato simile, ma la giocatrice preferisce restare cauta sugli obiettivi di squadra: “Non voglio fare pronostici per la prossima stagione perché sono scaramantica, quindi dico solo che bisogna lavorare bene ma allo stesso tempo divertirsi. C’è voglia di ricominciare e sono contenta di ritrovare Stefania Zanoletti, con cui ho trascorso un anno insieme al Chievo Valpo”.
Per tornare a divertirsi il Chievo Women non dovrà aspettare molto, vista l’imminente riapertura della stagione.
Un campionato difficile e imprevedibile, in cui però potrà contare ancora su Daiana Mascanzoni, pendolino della fascia, anzi, delle fasce gialloblù.

 

ChievoVerona Women F.M.

Facebook: Chievo Verona Women F.M. 
Instagram: chievoveronawomenfm
Twitter: @ChievoWomen