Continua a crescere l’area del settore giovanile gialloblù.
Il ChievoVerona Women F.M. prosegue il percorso di ampliamento del proprio bacino di utenza da cui attingere per scoprire le giovani campionesse del futuro.
Il club è infatti lieto di annunciare ufficialmente il nuovo sodalizio con l’ASD Ostiglia 1908.
La società lombarda, che rappresenta una realtà di grande tradizione sportiva nel territorio mantovano, ha mostrato ancora una volta il proprio impegno e una particolare attenzione per lo sviluppo del calcio femminile.
La collaborazione fra i due club, infatti, permetterà alle nate fra il 2009 e il 2014 che si alleneranno presso la scuola calcio della squadra ostigliese di essere tesserate dal ChievoVerona Women.
Un’opportunità importante per le aspiranti giocatrici del territorio limitrofo alla cittadina che sorge sulle rive del Po per vivere al meglio la passione per il calcio ed entrare a far parte della grande famiglia gialloblù.

Un intento che è stato illustrato chiaramente da Claudia Dell’Atti, vicepresidente della società lombarda: “Noi dell’ASD Ostiglia 1908 abbiamo sposato il progetto del Chievo Verona Women FM che mira a formare le nuove calciatrici attraverso un percorso preciso. È nata questa collaborazione che darà a bambine e ragazze del territorio la possibilità di imparare ed emergere in uno sport che ormai non è più solo maschile. È già possibile effettuare il tesseramento o fare una prova gratuita di qualche allenamento presso il nostro centro sportivo di Ostiglia”.
Una novità che ha appunto lo scopo di accompagnare il primo approccio di tante bambine con il mondo del pallone e che spera di preparare il maggior numero possibile di ragazze al tragitto verso i palcoscenici più prestigiosi del calcio femminile italiano, di cui fa parte anche la società clivense. Un percorso che, come spiega il presidente dell’ASD Ostiglia, Nicola Novi, è già stato intrapreso da qualche elemento formatosi a Ostiglia: “Vogliamo essere il centro di riferimento per reclutare giovani calciatrici per farle crescere dal punto di vista educativo, formativo e tecnico per entrare nella famiglia del ChievoVerona Women. Ne è un esempio una ragazza cresciuta nel nostro settore giovanile che nella passata stagione ha intrapreso l’avventura nel calcio femminile a Mozzecane e che ha avuto buoni risultati giocando anche in una categoria maggiore rispetto alla sua età”.

La partnership è stata fortemente voluta anche dal responsabile del settore giovanile del ChievoVerona Women, Gianluca Sgreva, oltre che da Loris Lubiato, che si occupa specificatamente della formazione delle piccole campionesse dai “Primi Calci” alle “Under 15”. Proprio quest’ultimo ha commentato la partnership fra il club con sede a Mozzecane e l’ASD Ostiglia: “Siamo soddisfatti di aver raggiunto brevemente per comunione di intenti questa collaborazione con la società mantovana, confinante le regioni Veneto ed Emilia Romagna. Speriamo possa incentivare la passione per il calcio femminile nel territorio, rispecchiando i valori che contraddistinguono la nostra società“.

ChievoVerona Women F.M.

Facebook: Chievo Verona Women F.M. 
Instagram: chievoveronawomenfm
Twitter: @ChievoWomen